Chi siamo

Gian Piero Carezzato nasce a Milano nel 1969.

L'incontro con lo Yoga avviene nel Centro di Piera Sacarabelli a Milano, e rappresenta una svolta nella sua vita. All'età di 22 anni inizia a praticare assiduamente e quotidianamente questa straordinaria disciplina. E' da oltre 26 anni che si dedica ad essa, e non l'ha mai abbandonata. Con Piera Scarabeli e Massimo Vinti, oltre ala pratica della disciplina dello Hatha Yoga, intraprende anche un percorso di studi degli Yogasutra di Patanjali (Raja Yoga).

Insegnante diplomatosi con la Federazione Italiana Yoga, si diploma nel 2008 con una tesi su Yoga e disabilità, basata sugli Yoga Sutra di Patanjali, rileggendone gli aforismi in chiave di opportunità per il raggiungimento di una profonda e stabile libertà interore.

E' impegnato nel preservare e diffondere lo yoga tradizionale, seguendo la tradizione di Swami Sivananda di Rishikesh, e della tradizione dei Maestri Andrè Van Lysebeth e Gerard Blitz (insegnamento appreso grazie alla Maestra Piera Scarabelli).
La sua pratica approfondisce la disciplina dello Yoga in otto gradini (Ashtanga Yoga) di Patanjali, dello Hatha e Raja Yoga, del Pranayama, Pranavidya e Kriya Yoga.
Si aggiorna costantemente e segue ora il Maestro Antonio Nuzzo. 
Pubblica nel 2007 un articolo su Yoga Journal, che ha come tema la sua esperienza personale con lo Yoga, visto come elemento di traformazione.
Partecipa al Milano Yoga Festival nel 2008, nel 2010 e nel 2015. Partecipa come relatore all'Olisfestival 2014 di Milano.
Partecipa come relatore al IX convegno nazionale "L'infanzia, la diversa abilità e l'attività fisica (Con il movimento e lo sport oltre l'handicap) che si è tenuto il 26 marzo 2010 all'Ospedale Buzzi di Milano.

Yoga e benessere

Lo Yoga è un valido strumento contro lo stress quotidiano e la sua pratica regolare ci dona maggiore tranquillità e benessere, riportandoci verso una nozione di ritmo più naturale.
Assicura benefici a tutto l'organismo, aumentandone la vitalità. Migliora il funzionamento del sistema cardiocircolatorio, aiuta la normalizzazione del ritmo sonno-veglia, favorisce il potenziamento del sistema immunitario. Stimola il drenaggio linfatico ed il deflusso venoso. Lo Yoga è riequilibrio posturale ed è un valido rimedio per contrastare patologie quali mal di schiena e dolori cervicali. La sua pratica costante rende il nostro corpo più leggero e flessibile, ma al tempo stesso più tonico. Scioglie tensioni muscolari superficiali e profonde, mantiene efficienti le articolazioni. Migliora il coordinamento e l'equilibrio. Lo Yoga è rieducazione respiratoria, elemento fondamentale per il nostro benessere. Sviluppa una corretta respirazione che tende a sfruttare a pieno la capacità polmonare, passando da una respirazione superficiale ad una respirazione ampia e profonda che fa della respirazione addominale il suo fulcro. Questa respirazione influisce positivamente sul piano mentale, calmandolo, e su tutto il nostro organismo, in particolare sul sistema nervoso. Le sedute di Yoga riducono nel tempo l’iper-attività mentale, rendendo più stabile la nostra mente, cosa che migliora la nostra capacità di concentrazione. Caratteristica dello Yoga è l’aspetto non agonistico della disciplina, il cui elemento fondamentale è la progressione unita al rispetto del proprio limite, attraverso la consapevolezza del movimento e del respiro. Questa consapevolezza si sviluppa attraverso la pratica e ci insegna a utilizzare meglio il nostro corpo, migliorando la nostra autostima. Lo Yoga ci aiuta a gestire meglio le emozioni, che tanto peso hanno nel nostro quotidiano, consentendoci di acquisire il giusto distacco dagli eventi, rendendoci più stabili e forti. Il respiro, o soffio vitale, unito al movimento ci guida nello stabilire una migliore relazione con il momento presente e favorisce lo sviluppo del potenziale esistenziale e creativo presente in ciascuno di noi, liberando le nostre capacità.